Skoda Octavia Wagon festeggia 25 anni

Un quarto di secolo fa, il 10 settembre 1997, al Salone di Francoforte veniva presentato lo studio di design della prima Skoda Octavia WAGON di nuova generazione che anticipava in maniera quasi definitiva il modello che da lì a poco sarebbe arrivato su strada. Lo sviluppo della Octavia era iniziato nel 1992, poco dopo l’ingresso di Skoda AUTO nel Gruppo Volkswagen. Oggi, la quarta generazione della Octavia mantiene inalterate le doti originarie di praticità, spazio, ergonomia e abitabilità, aggiungendo le più moderne tecnologie di connettività e sicurezza attiva e una gamma di motorizzazioni tradizionali ed elettrificate che non trova paragoni tra i diretti competitor.

La Octavia berlina della prima generazione moderna fu presentata al pubblico il 4 aprile 1996, subito apprezzata per il design elegante e senza tempo, realizzato dal team di designer guidati da Dirk van Braeckel. La scelta del nome Octavia intendeva celebrare i fasti del modello storico, presentato nel 1960 e rimasto in produzione fino al 1971, che ottenne ottimi riscontri di vendita sia per la versione berlina sia per la giardinetta.

Il 10 settembre 1997, il Salone dell’Automobile di Francoforte lasciò intravedere un futuro ancora più promettente per la storica Casa boema, che dal 1992 era entrata a far parte del Gruppo Volkswagen. Sullo stand dell’importante Salone tedesco fu presentato lo studio di design della nuova WAGON, un modello destinato a diventare una pietra miliare nella storia del Brand. Per agevolarne la produzione in volumi consistenti, in quello stesso periodo fu ampliato il complesso produttivo di Mladá Boleslav; dove, nel febbraio 1998, ebbe inizio la produzione in serie della prima Octavia WAGON. Negli anni seguenti, la filosofia ingegneristica Skoda, capace di progettare carrozzerie Wagon con abitabilità e volumi di carico ai vertici dei rispettivi segmenti, portò alla presentazione, nel 2000, della prima FABIA Wagon e, nel 2009, della prima ammiraglia SUPERB Wagon.

Nel corso del 2020, la quarta generazione di Octavia è stata commercializzata sui principali mercati internazionali, portando su strada un design completamente nuovo e un importante miglioramento tecnologico concesso dalla nuova piattaforma MQB Evo. Con una lunghezza di 469 cm, l’attuale Octavia Wagon offre un vano bagagli ai vertici della categoria, con una volumetria minima di 640 litri, che arrivano a 1.700 con i sedili posteriori abbattuti. Il nuovo pianale ha permesso di sfruttare per la prima volta su un’auto Skoda la tecnologia shift-by-wire, sostituendo, così, la classica leva del cambio automatico con un piccolo selettore elettronico. La nuova piattaforma ha permesso anche di implementare tutti i più moderni dispositivi di assistenza attiva alla guida, da quelli di frenata automatica nella guida cittadina, al mantenimento attivo della corsia di marcia, alla gestione attiva della distanza di sicurezza e della velocità in base al traffico e alle indicazioni della segnaletica stradale e della cartografia del navigatore. L’attuale Octavia spicca anche per la gamma di motorizzazioni e versioni più completa mai messa a disposizione dei propri clienti da Skoda, su un singolo modello.

L’auto, nelle varianti di carrozzeria berlina e Wagon, è proposta con motori benzina 1.0 TSI 110 CV e 1.5 TSI 150 CV con tecnologia di disattivazione selettiva dei cilindri ACT. Le stesse motorizzazioni sono proposte anche in versione e-TEC con tecnologia mild-hybrid, in abbinamento di serie al cambio automatico DSG a 7 rapporti. Sul fronte delle motorizzazioni Turbodiesel, ancora particolarmente apprezzate dai professionisti e dalle aziende, Octavia è proposta con il nuovo 2.0 TSI EVO a basse emissioni, nelle potenze di 115 CV e 150 CV, anche con cambio DSG a 7 rapporti. La gamma di motorizzazioni prevede anche il 1.5 G-TEC 130 CV con alimentazione a metano e la variante plug-in hybrid “iV” spinta da un 1.4 TSI accoppiato a un motore elettrico integrato nel cambio automatico a 6 rapporti con una potenza di sistema di 205 CV e un’autonomia in modalità elettrica in ciclo WLTP superiore ai 60 km. Ai clienti più esigenti, le varianti sportive RS offrono un’estetica dedicata, assetti e freni specifici e motorizzazioni esclusive, dando la possibilità di scegliere tra il 2.0 TSI 245 CV, il 2.0 TDI 200 CV anche con trazione 4×4 e il 1.4 TSI Plug-in hybrid con potenza di sistema di 245 CV. Tutte le varianti RS sono caratterizzate da interni sportivi, con sedili ad alto contenimento e finiture dedicate.

Le dotazioni di serie complete e la possibilità di spaziare tra le versioni Ambition, Style e SportLine, oltre alla Executive, pensata espressamente per le esigenze delle aziende e dei professionisti, permettono di trovare facilmente a chiunque la Skoda Octavia perfetta per le proprie necessità.